with the collaboration and the support of

Logo_Kulturamt_M.jpg
לוגו שגרירות רומא.png
federal_chancellery_austria_RGB.jpeg

official sponsor

Color logo - no background-1.png

MATTHIAS MARKSTEIN

Hans Henning Paar

Direttore artistico e coreografo
STADTTHEATER MÜNSTER - TANZTHEATER

Germania

 

"A sense of Salvation" (guest)

coreografia: Hans Henning Paar

danza: Matthias Markstein

musica: Messiah oratorio HWV 56

autore: Georg Friedrich Händel

Hans Henning Paar, a partire dalla stagione 2012/2013 é il Direttore artistico e coreografo del Tanztheater Münster. Inizia a coreografare durante i suoi studi di danza presso la Heinz-Bosl Stiftung di Monaco di Baviera. Come solista ha danzato a Ulm, Gelsenkirchen e Dortmund, prima di lavorare come coreografo per il Balletto Schindowski, per il Teatro Guaira di Curitiba in Brasile e per il Landestheater Detmold. Nel 1996 è diventato direttore di balletto del Teatro Comunale Nordhausen, seguito dal Teatro di Stato di Kassel, Braunschweig e il Teatro Gärtnerplatz di Monaco di Baviera. Come ospite coreografa lavora all'estero, tra Danzica e Hanoi, Vietnam.

 

Negli ultimi 18 anni Hans Henning Paar creato molte serate intere e lavori di danza brevi. Il suo repertorio come coreografo comprende interpretazioni contemporanee di balletti classici e proprie opere originali. Oltre l'interpretazione di opere letterarie, il confronto con i compositori di epoche diverse è un ulteriore punto focale delle sue coreografie. Ai danzatori della sua compagnia Paar richiede un lavoro di danza moderna e contemporanea, ma anche la capacità attoriali. Come direttore del Tanztheater Münster invita ogni stagione un coreografo ospite per elaborare una nuova creazione con la compagnia. Inoltre, i membri dell'ensemble hanno l'opportunità di sviluppare le proprie coreografie e mostrarle.

 

Hans Henning Paar è l'iniziatore del 1 ° Galà di danza con ospiti internazionali, che ha avuto luogo nel 1999 presso il Staatstheater di Kassel a favore della Aids Benefit Organization. Negli anni successivi questo modello socio-culturale è stata acquisito da molti colleghi e in altri teatri e nel dicembre del 2012 per la prima volta si è svolto con grande successo al Teatro di Münster.